Per un croissant e per mezz’ora, incroci, casualitá, sfighe.

Eruption Etna_26.10.2013
Foto di J.M. Wagner scattata in volo, 26.10.2013.
Ripresa dell’attività eruttiva dopo 6 mesi, Nuovo Cratere di Sud Est e Cratere Nord Est

Ci sono momenti in cui davvero uno si chiede, ma perchè, ma come mai, le cose capitano o non capitano,  ci passano accanto silenziose o urlandoci in faccia?

Nell’ultimo viaggio, in bus tra Catania e Palermo pensavo fortemente a questo.

Tu stai lì, nel mondo, a volte invisibile dove le cose accadono accanto, ti sfiorano, ma non ti toccano, altre volte ti toccano talmente da vicino che non te ne accorgi e altre volte la distanza tra te e loro è la perfetta allineazione di chissá che e le cose accadono e allora te ne accorgi, come per magia.

Forse troppa enfasi nel raccontare di un croissant e di una mezz’ora di troppo.

Sará che da un pó se le cose accadono io non me ne accorgo.

E allora passo ore a pensare a quel croissant e del perchè proprio in quel momento, come ultima chanche.

E a quella mezz’ora, solo 30 muniti, dopo 6 mesi di possibilitá.

E non parlo d’amore o occasioni pazzesche.

Ok, sveliamo il motore di tanti pensieri

Lipari, hotel: come spesso faccio, non riesco a fare colazione appena sveglia, e non è solo per guadagnare 15 minuti in piú di letto…il mio corpo dorme.

Nonostante possa sembrare giá attiva è tutta una finta, c’é una controfigura che prende il mio posto fino ad un paio d’ore dopo il mio finto risveglio.

Quindi zero colazione, anche se in certi alberghi è superbuona, è lì pronta, giá pagata, col cameriere che chiede cosa voglio.

Nun ce la posso fá!

Raramente previdente, questa volta, prima di cominciare un’escursione di 5, 6 ore, almeno un croissant, dai Fra! è meglio che lo prendi, te lo fai mettere in un sacchettino ché quando ti dará il cambio l’altra Fra, quella che ancora dorme,  avrá un pó fame.

Ok, vado.

Saluto il personale, mi avvio verso il tavolo con i croissant e…no, non ci posso credere!!!

Guardo bene, sì è lui, e mentre me ne rendo conto sento pronunciare il nome…

Sono loro!!!!!!!!  Anne Marie e Michel Detay

Incredibile!!!!

Dopo il viaggio fatto con me lo scorso anno ed essersi innamorati delle Eolie sono tornati con la famiglia!!! (e queste son soddisfazioni…)

E’ incredibile, loro, a cui avevo pensato molto , loro di cui ho parlato nell’ultimo post!

Baci, abbracci, rapidi racconti tra cui la pubblicazione di un altro loro libro in cui ci sono anche le foto fatte durante durante il viaggio con me!
Tra le chiacchiere gli accenno del mio viaggio in Asia e mi invitano da loro ad Hong Kong!

Ahhh…devo scappare, i clienti mi aspettano da 10 minuti, accidenti!

E loro invece stanno per partire per Stromboli e lasceranno tra qualche ora l’albergo.

Non ci rivedremo, almeno lì, almeno per ora.

Che incontro inaspettato, stessa isola, stesso albergo, e stesso momento, un momento, il momento di prendere un croissant.

Boh.

Di ritorno a Palermo sul bus: solito tragitto, 2 ore e 40, mi metto sempre a destra così vedo meglio l’Etna che mi tiene compagnia con la sua maestosità per circa mezz’ora, dopo sparisce, lo lascio alle mie spalle.

Sono piena di pensieri, è l’ultimo viaggio, non torneró per molto tempo qui, dopo 7 mesi un altro cambio di vita, ritmi, paesaggi, relazioni.

Inizia a far buio, l’Etna ormai non si vede piú, cerco un diversivo, cellulare, mail, facebook…FACEBOOK…

Qualcuno posta delle foto di un’eruzione dell’Etna…si, vabbè, ma quando…Quando!?!?

QUANDO?!?!

A D E S S O ! ! !

Eh?!? cosa?!?! come?!?!

Mi giro, guardo indietro verso a Muntagna, l’Etna.

Niente, è uscita dalla mia visuale, non la vedo, ma che cazz…riguardo le foto su facebook, sono sempre di piú…è davvero entrato in eruzione!!!!!!!!!

Io ero là 30 minuti fa, avevo visto l’ultima eruzione del 27 aprile, e poi il silenzio, era andata in vacanza, come spesso fa d’estate…e giusto dopo 6 mesi e mezz’ora si “risveglia” e da allora non ha smesso, con attivitá pazzesce!

Mi piace vedere questi due episodi insieme e pensare che…che non ne ho la minima idea!!!

Stay tuned!

P.S.
La foto è di Jean Michel Wagner, che era in viaggio con me ed ha scattato questa foto in volo da Catania a Bruxelles, mentre io ero già a Palermo.
Merci Jean Michel, et à tout le group…ahhh quesque j’ai raté!!! 🙂

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s